Dopo Panda Update, Arriva Google Caffeine

  • 11 Novembre 2011
  • SEO
1 Commento

Il nuovo update Google Caffeine è arrivatoCi eravamo appena abituati al Panda Update che già è arrivato il momento di un nuovo aggiornamento: si chiama Google Caffeine  e promette di scombinare ancora una volta le classifiche delle SERP. La sua pubblicazione ufficiale avvenne già nel 2007, con l’antenato algoritmo QDF (Query Deserves Freshness). Da qualche settimana a questa parte però, le cose si fanno più serie: con l’aumento di peso dell’algoritmo Caffeine  all’interno del Page Rank, infatti, l’importanza di offrire contenuti freschi e aggiornati è decisamente aumentata. C’è chi arriva a dire che, rispetto al passato, le ricerche interessate dall’aggiornamento siano addirittura il doppio. Dati ufficiali forniti da Google parlano in altri termini di un 35% di query influenzate.

Non male, visto e considerato che il tanto discusso Panda Update riguardava appena il 12% delle ricerche (in Italia)! Ma in cosa consiste di preciso questa ricalibratura del vecchio “QDF”? E quali cambiamenti si prospettano all’orizzonte per chi scrive contenuti?Prima di rispondere a queste domande, vediamo nel dettaglio le informazioni trapelate su Google Caffeine:

  1. Avvenimenti ricorrenti, temi scottanti, notizie di attualità & Co… queste sono le tipologie di “contenuti” sui quali si concentra l’attenzione di Caffeine;
  2. Scordatevi l’equazione freschezza = prima pagina. Proprio perché le categorie di cui sopra hanno a che vedere con la data di pubblicazione, esisteranno altre categorie (ovvero “contenuti”) escluse da Caffeine, la cui freschezza, dunque, sarà del tutto indifferente ai fini del posizionamento;
  3. L’aggiornamento è ancora in fase di lancio: alcune cose potrebbe cambiare nel giro dei prossimi mesi, ma la sostanza della novità introdotta dovrebbe rimanere immutata.

Ricapitolando: su Caffeine, come d’altronde sull’Update Panda, come del resto su Google in generale, ne vengono dette di tutti i colori. In questo caso però abbiamo la riprova di una tendenza generale evidente: ai piani alti di Mountain View sono decisi a offrire un  servizio sempre più aggiornato, qualcosa che si avvicini al fenomeno del real time in maniera impeccabile. Ne consegue che in un futuro molto prossimo l’importanza di chi fornirà contenuti freschi, ben argomentati, originali e catalizzatori di una forte condivisione sociale, con buona pace di chi sottovaluta la parola scritta nel web, non potrà che crescere. E questo, si capisce, non perché lo vuole Google, ma perché lo vuole chi Google lo utilizza: noi.

 

Leggi l’articolo completo sull’Update Google Panda!

Scopri il nostro corso!

Il portale Rubryca

Tutte le novità sul mondo del content marketing (e non solo)

Vuoi sapere come si diventa copywriter? O come gestire un profilo Facebook? O dove intervenire per ottimizzare un testo SEO? Continua a leggere, questo blog è per te!

Centra i tuoi obiettivi

Se pensi che i nostri servizi possano aiutare il tuo business a crescere, o se vuoi una semplice consulenza per capire come muoverti, scrivi un'email all'indirizzo di posta info@contenuti-web.it. Non costa nulla, anzi: ti fa risparmiare!

Articoli suggeriti...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.