Scorciatoie da Tastiera Per Scrivere Più Veloce [Open Office]

Nessun Commento

Scorciatoie da tastieraQuando ho cominciato questo lavoro le scorciatoie da tastiera non sapevo nemmeno cosa fossero. Per tagliare, incollare, copiare e modificare il testo mi affidavo al mouse, cliccando il tasto destro per aprire il classico menù a tendina con le voci scritte nero su grigio. Ora che è passato qualche anno ho imparato che esistono modi molto più intuitivi e veloci per fare le stesse identiche cose: in gergo si chiamano scorciatoie, nient’altro che combinazioni di due o più pulsanti della tastiera. Le scorciatoie permettono di risparmiare tempo e quindi economizzare al massimo la nostra risorsa più importante. Oltre a quelle note a tutti, ad esempio Crtrl + C per copiare o Ctrl + V per incollare, ce ne sono altre meno conosciute ma altrettanto preziose, soprattutto per scrivere testi con link, frasi in bold, elenchi puntati e ogni altro elemento utile ad arricchire e ottimizzare un articolo piuttosto che un post o un contenuto.

Ve le elenco di seguito, e per accontentare anche i più esperti e navigati, vi svelo in fondo alla lista non una scorciatoia da tastiera ma un trucchetto che ho imparato di persona a forza di battere sui tasti, e che vi assicuro… vale da solo la lettura. Prima di cominciare una precisazione: la suite di riferimento è quella di Open Office, per cui le combinazioni valgono su file .odt.

 

CTRL + I; CTRL + U; CTRL + B -> i ferri del mestiere

Ctrl + U Ctrl + I Ctrl + BCominciamo dalle basi. La combinazione Ctrl + I mette in corsivo la parola o la frase selezionata, Ctrl + U la sottolinea, Ctrl + B la evidenzia. Le tre lettere non sono casuali: I sta per italics, U per underline e B per bold, l’equivalente del nostro “grassetto”.

 


CTRL+Z (e il suo contrario)-> annullare e ripristinare

Ctrl + Z e Ctrl + YPer costruire una frase accattivante capita di doverla riscriverla 20 volte. Si procede sul monitor come su una parete di roccia liscia o come su un campo da rugby: ogni cm richiede concentrazione, ossigeno, sangue freddo. A volte bisogna tornare indietro, e avere un sistema veloce per farlo si dimostra perfino rincuorante. Se poi la frase vi piaceva così com’era, allora spostate il dito sulla Y: Ctrl + Y svolge la funzione contraria di Ctrl + Z. 

 


CTRL + F -> trovare ripetizioni e parole simili

Ctrl + FEbbene sì, amo la scorciatoia da tastiera Ctrl + F. Grazie a lei apro la finestra “trova” e verifico all’istante quante volte ho usato la stessa parola o parole simili in un paragrafo o in un testo. Fondamentale per evitare ripetizioni a poche righe di distanza e autocostringersi ad ampliare il proprio vocabolario personale in cerca di sinonimi e termini correlati. 

CTRL + A -> selezionare tutto

Ctrl + A Il vostro testo è pronto per essere inserite nel backoffice di WordPress o di qualsiasi altra piattaforma, o magari per essere copiato in fondo a un’email o ancora per essere trasferito su un file Word (che il vostro cliente ama molto ed è meglio possa aprire senza problemi). Bene, invece di cliccare il tasto sinistro del mouse ed evidenziare tutto fino all’ultima parola, affidati al Ctrl + A e tanti saluti!
.

Ctrl + F7 -> sinonimi anche senza Alice sinonimi

Alice sinonimi e contrariNon so voi, ma quando devo scrivere un testo tengo sempre aperta tra le pagine del browser quella di Alice sinonimi. Se però non ho accesso alla rete, posso cercare lo stesso un’alternativa a quanto scrivo grazie al vocabolario del pacchetto Open Office. Attivare questa funzione è facile: si seleziona la parola e si preme Ctrl+F7.
.

 

E per finire…

Quelle che vi ho scritto finora sono le scorciatoie da tastiera che preferisco, irrinunciabili per risparmiare tempo e ottenere un risultato sempre all’altezza delle aspettative. Il bello però deve ancora venire: come promesso vi svelo ora un trucchetto imparato strada facendo. Lo ritengo comodissimo quando si tratta di copiare una frase o un paragrafo da una delle miliardi di pagine web sparse per la rete, o per riportare le parole di un’intervista, o per evitare di trascrivere un termine (tedesco o inglese o altro) lettera per lettera, o per qualsiasi motivo vi venga in mente.

Come sappiamo bene, applicare il semplice copia-incolla da internet su un file .doc o su un file .odt ha effetti deleteri e compromette immancabilmente la pagina. Per evitare ogni volta di dover impostare di nuovo font, dimensioni, ecc, vi basterà copiare la frase o la parola in questione sulla barra degli indirizzi web. Da qui, copiate poi la stessa parola o la stessa frase sul vostro file. Nel passaggio intermedio la formattazione… puff, scompare!

Allora? Che ne dite di questi trucchetti? Li conoscevate tutti? Ditemi i vostri!

 

Scopri il nostro corso!

Il portale Rubryca

Tutte le novità sul mondo del content marketing (e non solo)

Vuoi sapere come si diventa copywriter? O come gestire un profilo Facebook? O dove intervenire per ottimizzare un testo SEO? Continua a leggere, questo blog è per te!

Centra i tuoi obiettivi

Se pensi che i nostri servizi possano aiutare il tuo business a crescere, o se vuoi una semplice consulenza per capire come muoverti, scrivi un'email all'indirizzo di posta info@contenuti-web.it. Non costa nulla, anzi: ti fa risparmiare!

Articoli suggeriti...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.