Come Scrivere un Testo Persuasivo

Nessun Commento

Come scrivere un testo persuasivoHo letto diversi articoli su come scrivere un testo persuasivo e nessuno di questi mi ha persuaso. Il problema di fondo, a mio avviso, è pensare che esistano due tipi di testo (o contenuto), il testo persuasivo e il testo non persuasivo. Una simile distinzione mi sembra pura retorica: un testo, in quanto tale, deve essere persuasivo, se non altro dal punto di vista della leggibilità. Nel momento in cui la lettura non ti convince (o non ti persuade) smetti all’istante di leggere, e questo sia nel caso di un articolo sportivo, sia per quanto riguarda un volantino pubblicitario o l’ultimo best seller di Camilleri. Chiunque prenda in mano una penna o si posizioni davanti al monitor di un computer ha l’obbligo morale di scrivere un testo persuasivo. La vera difficoltà – una difficoltà che cercherò di argomentare e superare nei prossimi paragrafi – è dunque la seguente: come scrivere un testo persuasivo se siamo i primi a dubitare di noi stessi, del nostro prodotto o della tesi sostenuta?

Nel corso della mia carriera professionale ho avuto modo di scrivere migliaia di testi e molto spesso mi sono trovato in grosse difficoltà. A volte avevo di fronte un prodotto scadente, altre volte un servizio che mi lasciava perplesso, o magari un personaggio verso cui nutrivo ben poca stima. Di rifiutare il lavoro non se ne parlava neanche: i primi tempi, non lo nascondo, sono stato costretto a “tirare su di tutto”. Ma queste situazioni non sono certo scomparse: la qualità è merce rara e gli imprenditori che credono in quello che fanno lo sono altrettanto. Per sapere come scrivere un testo persuasivo occorre innanzitutto ragionare su ogni singolo aspetto del prodotto/servizio di cui vogliamo parlare. Anche nel caso in cui non pare esserci nulla da dire, o se sappiamo benissimo che stiamo vendendo aria fritta. Un esempio pratico?

Scrivere un testo persuasivo sulle molle industriali

Le molle industriali sono uno dei tanti prodotti che interessano un target di nicchia. Senza metterne in dubbio il valore e l’utilità, vorrei soffermarmi sull’aspetto narrativo della questione.Come affrontare un argomento così lontano dalla normale quotidianità di shopping, famiglia, lavoro e relax? La mia strategia, applicata in qualsiasi testo persuasivo che abbia scritto finora, è la stessa di un free climber: aggrapparsi a ogni singola sporgenza, anche la più piccola. Le domande che pongo al cliente potrebbero suonare scontate e forse lo sono. Eppure, ciò che appare scontato risulta anche più difficile da “vedere”. Cosa vi distingue dalle altre aziende che producono molle industriali? Come avvengono le spedizioni? In quanto tempo? Offrite assistenza gratuita? Che tipo di materiali utilizzate? Avete una rete di partner in grado di supportarvi nel mercato estero?

Domande del genere non riguardano soltanto il prodotto ma l’offerta nel suo complesso, cioè tutti quegli aspetti che ruotano intorno a una vendita (qualità, esperienza, affidabilità, servizio post-vendita). All’imprenditore questo approccio piace, ai clienti che leggono pure. La persuasione, attraverso la scrittura di un testo persuasivo, diventa l’esito naturale di una lettura piacevole e rassicurante, dove vengono fornite risposte prima ancora che qualcuno debba sforzarsi di porre domande. Non credo nella ripetizioni ossessiva di un concetto. Non credo nel racconto di esperienza personali palesemente false. Queste tecniche lasciano il tempo che trovano e funzionano solo con un pubblico ignorante o disperato o entrambe le cose. Per quanto mi riguarda, preferisco persuadere i clienti dei miei clienti nel modo più efficace che conosco: convincendo me stesso.

Scopri il nostro corso!

Il portale Rubryca

Tutte le novità sul mondo del content marketing (e non solo)

Vuoi sapere come si diventa copywriter? O come gestire un profilo Facebook? O dove intervenire per ottimizzare un testo SEO? Continua a leggere, questo blog è per te!

Centra i tuoi obiettivi

Se pensi che i nostri servizi possano aiutare il tuo business a crescere, o se vuoi una semplice consulenza per capire come muoverti, scrivi un'email all'indirizzo di posta info@contenuti-web.it. Non costa nulla, anzi: ti fa risparmiare!

Articoli suggeriti...

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.